Sinergia tra magnetoterapia alta e bassa frequenza | Biomedic Healthcare

SINERGIA MAGNETOTERAPIA ALTA E BASSA FREQUENZA

La compresenza dei due segnali (portante alta frequenza di alcuni megaHerz e modulazione di bassa frequenza da pochi Hz a 40 khz) genera le Cosiddette ” armoniche”, ovvero frequenze multiple della portante che possono estendersi fino a diverse centinaia di MHz .

Queste armoniche hanno la capacità di innescare fenomeni di Bío risonanza nei tessuti, contribuendo a fare assorbire alle cellule l’energia di cui hanno bisogno per ricaricarsi e contribuendo quindi all’azione terapeutica in un modo e con una efficacia tali che difficilmente le sole basse frequenze potrebbero fare.

Come si può ben intuire una magnetoterapia in alta frequenza è notevolmente più complessa e costosa da realizzare rispetto ad una in bassa frequenza, Ecco il motivo per cui i dispositivi sono più difficili da reperire in commercio e sicuramente più costosi.

Un dispositivo che integra entrambi i tipi di frequenze risulta un apparecchio doppio del tutto unico nel suo genere e capace di prestazioni superiori in tutte le patologie trattabili con successo dalla magnetoterapia.

I nostri apparecchi integrano bassa ed alta frequenza in un unico dispositivo