Magnetoterapia ad alta frequenza | Biomedic Healthcare

MAGNETOTERAPIA AD ALTA FREQUENZA

L’alta frequenza viene usata per veicolare nei tessuti le frequenze basse utili in terapia. Ha una capacità di penetrazione nei tessuti notevolmente superiore alla bassa frequenza, per cui è possibile utilizzare potenze molto ridotte per ottenere una notevole efficacia.

Il controllo in gauss presente nei dispositivi a bassa frequenza che ne regola l’intensità del campo magnetico non è più necessario nei dispositivi in HF , poiché le alte frequenze penetrano più agevolmente generando gli effetti terapeutici dimostrati ormai da oltre quarant’anni di studi in tutto il mondo.

È accertato che il campo elettromagnetico prodotto dall’associazione di alta frequenza con un campo magnetico a bassa intensità causa la ripolarizzazione delle strutture cellulari e la normalizzazione degli scambi di membrana, In particolare della pompa sodio-potassio.

L’effetto più evidente e’ la riduzione dell’edema cellulare e intercellulare, dove esiste, e la riduzione dei fenomeni dell’infiammazione, oltre ad un miglioramento del trofismo e dell’attività cellulare.

In generale si può dire che tutte le forme infiammatorie superficiali e profonde risentano beneficamente dei CEMP ad alta frequenza, sia in ortopedia e traumatologia che in ginecologia e dermatologia.

È segnalata pure un’accelerazione del processo di calcificazione del callo osseo dopo una frattura.

Insieme alla potente azione cicatrizzante e antibatterica, svolge l’azione forse più drammatica a livello delle ulcere trofiche. È impressionante infatti la velocità rispetto a quanto avviene con altri metodi conservativi, con cui ulcere diabetiche vascolari e piaghe da decubito, torbide da parecchio tempo, si detergono e cominciano a granuleggiare e riepitelizzarsi.

Effetti della magnetoterapia ad alta frequenza.

Di seguito un elenco non esaustivo di alcuni:

  • effetto antalgico
  • azione di neuroregolazione su ippotalamo, fegato e milza
  • regolazione della motilità intestinale
  • azione anti invecchiamento dei tessuti
  • miglioramento del metabolismo della cute
  • attività osteobatterica
  • accelerazione dei processi di guarigione dei tessuti molli
  • eliminazione dello spasmo muscolare
  • aumento del flusso ematico periferico e della velocità di scorrimento del sangue

EFFETTI SUL TESSUTO OSSEO

  • aumento della produzione e deposizione del collagene
  • aumento dell’irrorazione vascolare

Campi di applicazione della magnetoterapia ad alta frequenza.

Di seguito alcuni scopi per cui viene utilizzata:

  • ALLEVIARE DOLORI MUSCOLARI E REUMATICI
  • ACCELERARE LA CICATRIZZAZIONE DI FERITE E PIAGHE
  • CURARE MIALGIE, ARTROSI, LOMBALGIE, SCIATICHE, EMICRANIE, CEFALEE, VERTIGINI
  • CURARE VARICI, FLEBITI, VASCOLOPATIE, GENGIVITI, SINUSITI, RINITI, OTITI, TENDINITI, TALLONITI, TALALGIE
  • CURARE TUTTI GLI STATI INFIAMMATORI
  • ELIMINARE EDEMI DI QUALSIASI GRAVITA’
  • RINGIOVANIRE LA PELLE ATTENUANDO LE RUGHE
  • CURARE HERPES ZOSTER, PSORIASI, ERITEMI, ACNE ED ALTRE MALATTIE DERMATOLOGICHE
  • CURARE IPERTROFIA DELLA PROSTATA ED INFIAMMAZIONI DELLA VESCICA
  • RINFORZARE LE DIFESE IMMUNITARIE DELL’ORGANISMO
  • TRATTARE ARTROSI DORSALE, LOMBARE SACRALE E DOLORI INTERCOSTALI
  • CURARE IMPOTENZA ED ALTRE MALATTIE UROGENITALI MASCHILI E FEMMINILI